Elezioni, Paragone: “destra o sinistra non cambierà nulla”

Paragone: “il punto centrale della nostra campagna elettorale è dire la verità agli italiani e cioè che dal 26 settembre, che vinca il centrodestra o il centrosinistra, non cambierà nulla”

“Il punto centrale della nostra campagna elettorale e’ dire la verità agli italiani e cioè che dal 26 settembre, che vinca il centrodestra o il centrosinistra, non cambierà nulla per ora”. E’ quanto afferma, il leader di Italexit Gianluigi Paragone, ieri a Torino per una iniziativa elettorale. “Si andrà avanti con la quarta dose prosegue – si andrà avanti con il piano Draghi, con il piano Colao che sostituirà il lavoratori con l’intelligenza artificiale e con l’identità digitale”.

“E’ centrale per noi dire la verità sul lockdown energetico, che partirà colpendo le famiglie e le piccole imprese, perché come ebbe da dire Draghi dovete scegliere tra la pace e stavolta il riscaldamento”, conclude.

PER CONDIVIDIRE QUESTO ARTICOLO CLICCA SULL'ICONA DEL TUO SOCIAL PREFERITO:

Inserisci un commento per partecipare alla discussione:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.