Ex colonnello medico della Folgore vaccinato con tre dosi muore a causa del Covid

Alberto Rossi, ex colonnello medico della Folgore, è deceduto all’età di 70 anni nonostante avesse fatto tre dosi di vaccino. E’ spirato l’11 gennaio scorso all’ospedale di Livorno per un’embolia polmonare da covid.

Il colonnello Rossi aveva frequentato l’Accademia di sanità militare interforze a Firenze e aveva partecipato come medico ufficiale della Folgore a missioni internazionali in Somalia. 

E’ stato sindaco per 8 anni a Fauglia (Pisa), negli anni ’90 e, inoltre, ha continuato a curare volontariamente chiunque glielo chiedesse, andava a visitarli e li assisteva.

E’ stato a Piacenza nel marzo 2020 come medico volontario per un intero mese nella prima ondata della pandemia e si è messo a disposizione anche come medico vaccinatore. 

Le parole della figlia Enrica Maria Rossi: “Mio padre ha continuato a curare volontariamente chiunque glielo chiedesse, anche pazienti che lo cercavano perché positivi al Covid. Andava a visitarli e li assisteva. Partì per Piacenza nel marzo 2020 come medico volontario per un intero mese nella prima terribile ondata della pandemia. Si è messo a disposizione anche come medico vaccinatore. Il suo esempio ci riempie il cuore di orgoglio”.

PER CONDIVIDIRE QUESTO ARTICOLO CLICCA SULL'ICONA DEL TUO SOCIAL PREFERITO:

Inserisci un commento per partecipare alla discussione:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.