Montagnier: “Iniettare questo vaccino ai bambini è un crimine”

Luc Montagnier, famoso premio Nobel per la medicina, ha dichiarato: “La proteina che è stata utilizzata per proteggerci coi vaccini in realtà è tossica. Il vaccino non è nato per uccidere ma è nato per proteggere, ma ci sono tante persone tra cui sportivi che hanno avuto gravi conseguenze. È un crimine assoluto dare oggi questi vaccini a dei bambini”.

“Chiedo a tutti i miei colleghi di fermare le vaccinazioni contro il Covid con questo tipo di vaccini. Ne va di mezzo il futuro dell’umanità. Il dopo dipende da voi, soprattutto dai non vaccinati, che un domani potranno salvare l’umanità, mentre i vaccinati dovranno essere salvati dai centri medici. Questi vaccini non impediscono la trasmissione del virus. Questo vaccino non funziona“. Il vaccino “anziché proteggere dalla malattia favorisce anche altre infezioni. La proteina usata per il vaccino è un veleno e tocca organi come il cuore, tanto che molti atleti si stanno ammalando. Il vaccino è fatto per proteggere e non per uccidere“. Per Montagnier “è un crimine assoluto dare questo vaccino ai bambini”. Così l’Adnkronos.

PER CONDIVIDIRE QUESTO ARTICOLO CLICCA SULL'ICONA DEL TUO SOCIAL PREFERITO:

Inserisci un commento per partecipare alla discussione:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.