Vaccino Novavax, il Ministero della Salute comunica l’approvazione da parte di AIFA

Il Ministero della Salute con Circolare datata 22 febbraio 2022, ha comunicato l’approvazione da parte della Commissione Tecnico Scientifica di AIFA in merito all’uso del nuovo vaccino prodotto dalla Novavax, il Nuvaxovid.

Nella Circolare sono incluse le indicazioni sull’utilizzo del vaccino anti Covid19 Nuvaxovid nei soggetti con età maggiore o uguale a 18 anni. La formulazione prevede la dispersione per iniezione da 0,5 mL/dose, a soggetti che abbiano dai 18 anni in su.

Come riportato nella Circolare, “Nuvaxovid è incluso nel programma di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19, attualmente solo per il ciclo primario, insieme ai vaccini già autorizzati per l’utilizzo nell’Unione Europea.
Nuvaxovid 0,5mL/dose, contenente 5 mcg della proteina Spike di SARS-CoV-2 con adiuvante Matrix-M, viene somministrato per via intramuscolare (preferibilmente in regione deltoidea del braccio) come ciclo di 2 dosi (da 0,5 mL ciascuna) a distanza di 3 settimane (21 giorni) l’una dall’altra.

Ogni flaconcino multidose di Nuvaxovid contiene 5 mL di dispersione iniettabile, pari a 10 dosi da 0,5 mL, non richiede diluizione e pertanto è già pronto all’uso. Il flaconcino chiuso, conservato in frigorifero a una temperatura compresa tra 2 °C e 8 °C, ha una validità di 9 mesi.

Il flaconcino chiuso, a temperatura ambiente fino a 25°C, è utilizzabile entro 12 ore. Dopo la prima perforazione, il flaconcino può essere conservato ad una temperatura compresa tra 2°C e 25°C ed è utilizzabile entro 6 ore.”.

“Per maggiori dettagli, si allega la scheda tecnica del prodotto (allegato 1), disponibile anche sul
portale web di AIFA, nella sezione dedicata alla banca dati farmaci denominata “trova farmaco”
disponibile al link https://www.aifa.gov.it/trova-farmaco e cui si rimanda anche per eventuali
aggiornamenti della scheda tecnica stessa.
Si trasmette, inoltre, la nota informativa del vaccino Nuvaxovid (allegato 2), predisposta da
AIFA.”

Di seguito il PDF della Circolare comprensivo dell’allegato 1 e allegato 2 (in basso è presente il tasto “Download” per scaricarlo):

PER CONDIVIDIRE QUESTO ARTICOLO CLICCA SULL'ICONA DEL TUO SOCIAL PREFERITO:

Inserisci un commento per partecipare alla discussione:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.